Latest Posts

L’onorevole e il giallo del quadro di Tiziano

Un dipinto acquistato dal Comune di Troina e attribuito al grande maestro. Ma c’è chi sospetta che non sia autentico, Sgarbi in testa

Le catacombe dei Cappuccini e la storia della piccola Rosalia

Un rito antico, 1.200 mummie esposte, il fascino della visita notturna: ecco uno dei siti culturali più interessanti e meno conosciuti del capoluogo siciliano

Next stop Rogoredo: Micaela Palmieri e il viaggio nell’orrore

Un libro che rappresenta un viaggio nella solitudine a pochi passi dalla fermata della metropolitana

pipol 2 mesi fa

Attiva Sicilia e le occasioni da prendere al volo

L’impegno del nuovo gruppo parlamentare all’Ars per la riapertura dell’aeroporto di Birgi, fattore fondamentale per salvare la stagione turistica del trapanese. E le sollecitazione affinché Alitalia non revochi le tratte con Roma e Milano.

Le storie di Qunta 2 mesi fa

Riapre Grace nel nome di Paolo

Oggi a Cinisi una dedica speciale della famiglia La Rosa per il giovane figlio che è stato ucciso a Terrasini pochi giorni prima del lockdown

Le storie di Qunta 2 mesi fa

L’arte di ballare sui tacchi Clotilde se la sogna

Essere femmine, tra invidie e gelosie. E quel un paio di scarpe che rovescia l’esito di una rivalità tra “quasi amiche”

Le storie di Qunta 2 mesi fa

Il mare di Sicilia restituisce una basilica bizantina sommersa da 1500 anni

Tra Marzamemi e la riserva naturale di Vendicari il ritrovamento di un relitto che rivela una storia straordinaria

Le storie di Qunta 3 mesi fa

L’impronta di Tusa sul gladio della battaglia di Levanzo

Recuperata una spada a 80 metri di profondità. Le prime esplorazioni subacquee senza l’archeologo siciliano che dedicò i suoi studi a questo avvenimento storico

pipol 4 mesi fa

In balcone c’è un sax anti virus…

Dario Nicchitta e quella musica che ci fa riscoprire il senso della comunità. Ogni giorno alle ore 18 suona per il pubblico in quarantena

Le storie di Qunta 4 mesi fa

Franca che cambiò la storia della donna

Era una ragazza siciliana, fu violentata e rifiutò il matrimonio riparatore. Divenne un’icona e la sua vicenda fu essenziale per il cambiamento del diritto penale in Italia